Reggina, abbondanza ovunque ma Drago ha solo un terzino destro

Niko Kirwan
Niko Kirwan

Com'è ben noto la Reggina del neo presidente Luca Gallo è stata assoluta protagonista nel calciomercato invernale. Il nuovo mister Massimo Drago potrà contare su un organico di assoluto livello per la Serie C.

Abbondanza in tutti i reparti per l'ex tecnico di Crotone e Cesena, tranne che in difesa sull'out di destra. Drago, sin dalla sua conferenza stampa di presentazione, è stato molto chiaro: gioca con la difesa a 4 e pretende che i terzini spingano molto in fase offensiva. Se a sinistra il mister potrà avvalersi del contributo di Procopio e Seminara, per quanto riguarda la fascia destra, l'unico terzino destro presente in rosa è il neozelandese Kirwan. Il direttore sportivo Taibi, negli ultimi giorni di mercato, aveva trattato con l'Empoli il terzino destro Davide Zappella, il quale però, alla fine, è rimasto in prestito all'Arezzo.

La domanda a questo punto è: quali soluzioni potrà adottare Drago in caso di assenza di Kirwan? La prima ipotesi è lo spostamento di Diego Conson sull'out di destra. L'esperto difensore, infatti, oltre a giocare da centrale (suo ruolo naturale) può adattarsi anche a destra, pur non avendo, ovviamente, quella spinta offensiva che invece Drago vuole dai suoi terzini. Stesso discorso vale per il giovane centrale Stefano Ciavattini, il quale, anch'egli, all'occorrenza può fare il terzino destro. Infine, c'è la soluzione di spostare proprio uno tra Procopio e Seminara a destra, pur avendo, i due calciatori, giocato sempre sull'out mancino. 

Un solo terzino destro in rosa ma ben tre soluzioni possibili per mister Drago. Anche a destra, dunque, la Reggina è ben coperta.

Foto: AC Mestre

Francesco Modaffari

Leggi altre notizie:REGGINA