Reggina, Toscano come Ficcadenti? L'ufficialità arrivò il 2 luglio

Massimo Ficcadenti
Massimo Ficcadenti

Scenario completamente diverso, attesa per l'annuncio ufficiale del nuovo allenatore pressoché identica. Correva l'estate 2007 e la Reggina aveva scelto Massimo Ficcadenti come allenatore per il campionato di Serie A 2007/2008. Tutto pronto e tutto definito, mancava solo la firma sul contratto e l'annuncio ufficiale. Il motivo? Ficcadenti, nonostante fosse stato esonerato dall'Hellas Verona nel dicembre 2006, era ancora sotto contratto con gli scaligeri, i quali non lo liberavano in anticipo, dandogli così l'opportunità di poter firmare con la Reggina di Foti.

Tuttavia, la Reggina aveva scelto il suo allenatore ed ebbe la pazienza di aspettare addirittura fino al 2 luglio. Per il prossimo campionato di Serie C 2019/2020, gli amaranto hanno scelto Mimmo Toscano, già pronte la carte, ma la firma ancora non arriva più o meno per lo stesso motivo che nel 2007 impediva a Ficcadenti di poter firmare con la Reggina. Toscano è stato esonerato dalla FeralpiSalò ma ha ancora un altro anno di contratto con la formazione lombarda, la quale, ad oggi, ancora non gli ha dato l'ok per potersi liberare e firmare con la Reggina. Il contratto di Ficcadenti con l'Hellas Verona, invece, andava in scadenza il 30 giugno 2007 e dunque dal 1 luglio il tecnico era libero di poter firmare con un'altra società.

La Reggina pazienta ma nel frattempo si cautela ed ha l'accordo pronto con Beppe Scienza, il quale non vedrebbe l'ora di poter firmare con gli amaranto. Ancora un po' di pazienza e tutto poi sarà più chiaro. La Reggina aspetta Toscano ma nel frattempo si tutela con Scienza. Nella rovente estate del 2007 per l'annuncio ufficiale si dovette aspettare il 2 luglio. Ci auguriamo che, questa volta, le cose possano andare diversamente: il tempo passa e la Reggina ha l'urgenza di programmare al meglio la prossima stagione. 

Francesco Modaffari

Leggi altre notizie:REGGINA