Picerno illuso da Santaniello, poi la Reggina fa poker ed è in vetta - I AM CALCIO REGGIO CALABRIA

Picerno illuso da Santaniello, poi la Reggina fa poker ed è in vetta

Vantaggio illusorio per i melandrini
Vantaggio illusorio per i melandrini
PotenzaSerie C Girone C

Perde con un poker il Picerno al Granillo. La formazione di Giacomarro si illude del vantaggio, ma poi deve capitolare alla furia della Reggina che segna una quaterna tra la fine del primo e l'inizio del secondo. I melandrini sbloccano il punteggio con Santaniello al 32' sull'assist di Esposito. Il Picerno sfiora il raddoppio al 39' quando la conclusione mancina di Esposito viene sventata da Guarna. Poi il pari amaranto con Denis su suggerimento di Corazza. Allo scadere della prima frazione la Reggina la ribalta con Rolando pescato da Bianchi. Ad inizio ripresa i calabresi la chiudono la gara con Corazza e Denis raggiungendo la vetta la classifica.

REGGINA 4

PICERNO 1

REGGINA (3-4-1-2): Guarna; Loiacono (17' st Gasparetto), Blondett, Rossi; Garufo, Bianchi (28' st Salandria), De Rose, Rolando; Bellomo (17' st Paolucci); Denis (25' st Doumbia), Corazza (17' st Reginaldo). A disposizione: Farroni, Lofaro, Bresciani, Marchi, Rubin, De Francesco, Rivas. Allenatore: Toscano.

PICERNO (3-5-2): Cavagnaro; Priola, Fontana, Bertolo (11' st Soldati); Fiumara (11' st Lorenzini), Langone (36' st Ruggieri), Pitarresi, Vrdoljak, Vanacore; Esposito (11' st Nappello), Santaniello (11' st Sparacello). A disposizione: Fusco, Caidi, Calamai, Guerra, Melli, Sambou, Calabrese. Allenatore: Giacomarro.

ARBITRO: Miele di Niola (Barone-Politi).

RETI: 32' pt Santaniello, 42' pt e 7' st Denis, 44' pt Rolando, 2' st Corazza.

NOTE: Ammoniti: Langone (P). Angoli: 9-0 per la Reggina. Recupero: pt 1'; st 3'. Spettatori: 9226, di cui 14 ospiti.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:AZ PICERNO Serie C Girone C